10 consigli per migliori pompe da giorno per le braccia (più allenamento!)

Ora che la primavera si avvicina rapidamente, è quasi ora di mettere via quelle felpe / maglioni a maniche lunghe e sostituirli con magliette e canotte!

Ma ovviamente, per sentirti sicuro quando le tue braccia sono completamente esposte, assicurati che il bis e il tris siano grandi, innescati e pompati!

E ora che ne ho parlato, parliamo di quell’incredibile afflusso di sangue che sentiamo nei nostri muscoli quando li alleniamo: l’importantissimo POMPA.

Cos’è la pompa?

Molti di voi che leggono questo articolo potrebbero pensare che ottenere un pompaggio intenso durante l’allenamento sia un fenomeno transitorio che semplicemente sembra e si sente bene mentre sta accadendo, ma lascia che te lo dica, è molto più di questo!

Ecco esattamente come descrivo cosa significa veramente per noi culturisti / atleti quando il muscolo target viene pompato in modo ottimale durante l’allenamento: “È importante capire che una pompa muscolare bizzarra è in realtà molto più di un semplice cosmetico temporaneo ‘miglioramento, ma anche una buona indicazione che sei adeguatamente riposato, ben nutrito, utilizzando gli integratori di pompaggio adeguati e sei intensamente concentrato sul tuo allenamento.

Inoltre (e più importante da sapere), massimizzare il flusso sanguigno ai muscoli che lavorano aiuterà nell’ipertrofia iperinfiammabile non solo nutrendoli con nutrienti essenziali come aminoacidi, ormoni (ad es. testosterone, GH, IGF-1) , creatina e ossigeno, ma anche allungando le cellule muscolari, che agisce come un segnale anabolico diretto!

Pertanto, ottenere una pompa pazzesca dovrebbe essere uno degli obiettivi principali a cui miri in ogni allenamento (insieme al sovraccarico progressivo, ovviamente).

10 modi per migliorare le tue pompe!

Ok, ora che sei pienamente consapevole di quanto sia importante la pompa quando si tratta di stimolare l’ipertrofia, ecco un breve elenco di modi in cui puoi assicurarti di far scorrere quel sangue come un fiume impetuoso che esplode attraverso una diga.

1. Riposati

Posso dirti subito che se dormi solo 4-5 ore a notte, i muscoli e il sistema nervoso centrale (SNC) non si sono ripresi adeguatamente.

Questa mancanza di recupero influirà negativamente su forza, resistenza, livelli di energia, capacità di attivazione muscolare e POMPA. Riprendi 7-9 ore di sonno di qualità a notte.

2. Consuma carboidrati

Assicurati di assumere abbastanza carboidrati di qualità (farina d’avena, riso, patate, quinoa, pane integrale, frutta, ecc.) ogni giorno in modo che i tuoi muscoli siano pieni di glicogeno (che è un carboidrato immagazzinato).

Senza adeguate riserve di glicogeno, anche i muscoli avranno un basso contenuto di acqua e quindi non pomperanno al massimo. Carica la maggior parte dei carboidrati a colazione e durante il pasto post-allenamento.

3. Supplemento Savvy

Circa 30 minuti prima dell’allenamento, assicurati di utilizzare composti di adescamento della pompa come citrullina, agmatina, taurina, creatina, beta alanina e Glycerpump.

Questo ti aiuterà a rilasciare più ossido nitrico, volumizzare le cellule muscolari, aumentare il flusso sanguigno e ti consentirà più ripetizioni per serie.

4. Ottieni quei rappresentanti

Sebbene sia importante utilizzare un’ampia varietà di gamme di ripetizioni per stimolare tutte le fibre muscolari e innescare i vari percorsi anabolici, quando cerchi una pompa per lacerare la pelle assicurati di entrare in alcune serie nell’intervallo 13-20 ( o più).

5. Rimani teso

Quando il tuo obiettivo è riempire letteralmente i muscoli di sangue, dovresti eseguire alcune delle tue ripetizioni / serie con una tensione costante. Ciò significa che non dovresti bloccarti completamente in alto, né fermarti a rilassarti quando sei completamente allungato.

Mantieni il peso in movimento come un pistone, su e giù, ma sempre con ritmo e forma controllati.

7. Estendi insiemi

Per coloro che amano allenarsi alla massima intensità e ottenere una pompa / bruciatura che può letteralmente portarti in ginocchio, prova ad aggiungere alcune tecniche di estensione del set come superset, tri-set o set giganti, oltre a qualche striscia e set di riposo / pausa.

8. Il tempo sotto tensione

Cerca di assicurarti che la maggior parte dei tuoi set duri tra i 35 e i 50 secondi se vuoi davvero ottenere una pompa bizzarra.

Questo può essere ottenuto anche con serie di sole 6-8 ripetizioni se impieghi 3-4 secondi per abbassare il peso e 2-3 per alzarlo.

9. Meno riposo è meglio

Quando l’obiettivo principale è manifestare una pompa perpetua, prova a non impiegare più di 45-90 secondi tra le serie, in modo che il sangue non abbia altra scelta che rimanere nel muscolo e continuare ad accumularsi man mano che l’allenamento procede.

10. Allargalo

Invece di rilassarti completamente tra ogni serie, prova ad allungare con forza il muscolo bersaglio e mantieni la posizione per circa 30 secondi.

Questo forzerà un flusso sanguigno ancora maggiore e quindi incoraggerà una pompa ancora più malata!

3 settimane di allenamento per gonfiare le braccia!

Basta parlare di prendere una pompa: facciamo pompare!

Di seguito è riportato un “Big-Gun Blast” di 3 settimane destinato a far crescere le tue braccia in una crescita importante non solo scioccandole e sovraccaricandole al massimo, ma anche pompandole fino al punto di quasi esplosione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *